14 luglio/ Ventimiglia città aperta/ L’Arci c’è

“Il 14 luglio manifesteremo a casa nostra” dalle 14 a Ventimiglia. Le associazioni che sostengono ‘Progetto 20k’ (Arci provinciale Imperia, Arci camalli Acpo, Arci Handala, Csa la talpa e l’orologio, Gruppo teatrale l’attrito, Associazione culturale intemelia 25 aprile, Potere al popolo Imperia, Associazione culturale ‘eppure bisogna andar’, Partito della rifondazione comunista provincia di Imperia, Garabombo l’invisibile, Aifo Imperia, Cittadinanza attiva, Circoli Imperia e Sanremo Italia-Cuba, Solidali del ponente, Cassa di resistenza del ponente ligure, Popoli in arte) promuovono un corteo per l’accoglienza il 14 luglio a Ventimiglia. Anche i Comitati della Lombardia insieme alle reti di cui l’Arci è parte si stanno organizzando per facilitare la partecipazione alla manifestazione. Di seguito stralci dell’appello che promuove la manifestazione.

[Continua…]

24 marzo/ #freeopenarms, il soccorso in mare non è reato

 

Dopo gli eventi degli ultimi giorni che hanno visto il sequestro della Open Arms  nel porto di Pozzallo e l’emissione di due avvisi di garanzia da parte della Procura Antimafia di Catania per associazione a delinquere e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina al Capitano della nave Mark Reig e alla Capo Missione Anabel Montès, la Spagna ha deciso di mobilitarsi organizzando diversi sit-it in alcune importanti città, tra cui Barcellona e Madrid. L’ufficio italiano di Proactiva open Arms invita a mobilitarsi anche in Italia, per far sentire la voce di chi ritiene indispensabile il soccorso in mare e si oppone all’introduzione del reato di solidarietà. L’Arci parteciperà al presidio di Roma e a quello promosso a Pozzallo, davanti alla Capitaneria di Porto. A Roma l’appuntamento è per sabato 24 marzo a Piazza Montecitorio, alle ore 12:00, mentre la Camera è riunita per  l’elezione del Presidente. L’idea è di indossare tutti qualcosa di rosso, colore simbolo di Open Arms, e un fazzoletto azzurro per chi lo avesse (Ani, capo missione, ha i capelli azzurri). Altre mobilitazioni sono previste, oltre che in Italia a Roma e Pozzallo, in Spagna  a Barcellona, Madrid, Palma e Alicante.